L'uomo vive nella dualità di ciò che è reale e ciò che è solo apparenza; di ciò "che è" e ciò "che sembra di essere"; di ciò che è eterno e costante, e ciò che è temporale e incostante. I saggi conoscono l'eternità e la costanza, e percepiscono quello "che è" come reale, a differenza dell'uomo che conosce solo i mutamenti temporanei e considera reale quello "che sembra di essere". Nonostante il constante tentativo dell'uomo di trovare una prova, non esiste una prova per la realtà e non può neanche esistere, dato la realtà supera la mente; però non c'è mancanza di prove per quanto riguarda l'illusione, in quanto essa è innata nella mente, ed è perciò che l'uomo la percepisce come reale. Così l'uomo vive nell'incertezza, tra temporalità e l'incostanza, senza mai conoscere veramente la propria essenza.



“La vita” non e’ duale, non e’ due , non e’ divisa; questa e’ la natura della vita di uomo o donna. La Mente e’ duale, e’ due, e’ divisa.


L’accademia offre sul suo sito web, una vasta gamma di libri, articoli, CD, DVD, illustrazioni e inviti per Satsang che hanno un unico scopo - condividere la comprensione della vita di un saggio che conosce la natura illusoria di azioni, parole, pensieri, del tempo e della mente stessa.



 

Co-ordinators

 

Europe and Scandinavia


Gerard


Ine


Regina



 

USA


Diane


William


Taylor

 

 

 

Germany

Marcus

Yvonne

 

 

 

UK


Karen

 

 

 

 

 

India


Hari


Anuradha

 

 

 

 

 

 

 

 

Vi preghiamo di dare retta attentamente a quello che offre questa pagina web.